My Own Private Idaho

The Soul Selects Her Own Society then Shuts the Door

le Parole le Immagini i Suoni per dirlo.... " il mare, a piccole onde, attraversa la conca tra due scogli e la colma in una lunga sorsata"

Musica

Caricamento in corso...

Attività Recenti

 

Post sul blog

BESTIARIO II

I politici rubano a dismisura e i cittadini li premiano

fanno la stessa cosa gli zingari con minor danni

e vogliono sterminarli ma fortunatamente

c'è sempre qualche politico che ha letto Dante

e..aver compagno al duolo... scema la pena

I turisti vanno nei paesi dei migranti

i quali cortesemente ricambiano la visita

ma sono sgraditi ospiti

I ricchi sono tali perchè hanno fregato i poveri

che li ossequiano sognando…

Continua

Post aggiunto da michael santhers il 30 Maggio 2015 alle 3:53

Let me put it this way, Mr Amer

The 9000 series is the most reliable computer ever made.

No 9000 computer has ever made a mistake or distorted information.…

Continua

Post aggiunto da Memory il 28 Maggio 2015 alle 18:09 — 1 Commento

BERBERI

Onde di sabbia

labbra del sole

truccate da serpenti

baciate dal vento

Eterno malleabile

durezze di ombre

avamposto di figure

mai avvertite

Capre imploranti

a rami d'acace

e gobbe di cammelli

misure di rimanenze

e vocabolari di pietre

a spiegare l'indefinibile

Carezze di calura

su forfora del tempo

vola negli occhi

lustra a rinsavire

orizzonti…

Continua

Post aggiunto da michael santhers il 28 Maggio 2015 alle 2:55

ALCOLIZZATI

Alcolizzati, granchi in fuga da se stessi

ignari si suicidano lentamente,

contano il tempo con le lune

tra le stelle li guidano a casa

in compagnia delle loro ombre,

che distorte bilanciano il barcollare

e convincono che un'altra bottiglia

ci poteva stare come timone

per virare oltre gli scogli dell'anima

Su lingua a balcone di rudere

le parole s'affacciano annegate

e con l'ultimo respiro rotolano sui…

Continua

Post aggiunto da michael santhers il 27 Maggio 2015 alle 3:36 — 2 Commenti

PIANTE

Piante nei giardini

dove non vogliono stare

a contare zampe di cani

o strozzate da altalene

Assetate negli uffici

implorano segretarie

intente a truccarsi

Lungo la strada

fatte passare assassine

spezzano follie

a bordo di siluri

Regalate a chi non le vuole

e messe in galera e dimenticate

dagli occhi

Testimoni forzati

a promesse d'eterno amore

ma poi…

Continua

Post aggiunto da michael santhers il 25 Maggio 2015 alle 3:04

INDIA

Il tempo, opinabile giusto per non avere

un'idea fissa, angosciata sull'impalpabile

vita e morte tentativo di misurarlo,

nel fumo d'una pira la scala graduata,

le stagioni un film a trame retroattive

proiettato appena pensato al futuro di ogni ieri

e girato dallo stesso regista,

in India gli stranieri vanno per imparare

ciò che sapevano già

e non sapevano di saperlo

e tutti asceta a raccontare

...la mente ha…

Continua

Post aggiunto da michael santhers il 22 Maggio 2015 alle 5:01 — 2 Commenti

CALURA

Il mare gonfio di sereno s'addormenta

i pesci correggono i compiti del destino

e sull'acqua macchie d'errori

che gli uomini si lanciano

I motori vibrano risate del sole

e i raggi inanellano calura

e fotogrammi d'occhi imprigionano

disordini mentali subito vegliati da malinconia

Pigri i pensieri trovano alibi di soste

nella punteggiatura di mosche

e su qualche testa pelata

disegnano traiettorie al…

Continua

Post aggiunto da michael santhers il 21 Maggio 2015 alle 3:30

LA COPPOLA

Tetto di lupare

parasole di mira

mimetica d'appostamenti

attico di polvere

catalitica di spari

grondaia di baffi

serra di pensieri

baluardo riflessivo

termos a vendette

identità geografica

botola a rancori

aeroporto a saluti

tappeto d'ire

decoder al vissuto

schiaccia mosche

mezza luna di nuvole

messaggera di grilletti

stoffa di piombo

zavorra a fughe

lapide a capelli

rovente…

Continua

Post aggiunto da michael santhers il 21 Maggio 2015 alle 2:56

Addio ad una vista



Non ce l'ho con la primavera

perchè è tornata.

Non la incolpo

perchè adempie come ogni anno

ai suoi doveri.

Capisco che la mia tristezza

non fermerà il verde.

Il filo d'erba, se oscilla,

è solo al vento.

Non mi fa soffrire

che gli isolotti di ontani sull'acqua

abbiano di…

Continua

Post aggiunto da Memory il 20 Maggio 2015 alle 17:00 — 2 Commenti

L'Artista e il Critico

Dal film BIRDMAN di Iñárritu

[In un bar] Tabitha Dickinson(Times theatre critic): Distruggerò il suo spettacolo.



Riggan Thomson( Birdman): Ma se non l'ha ancora visto... Ah, scusi, ho fatto qualcosa che l'ha offesa? Io sento nel suo atteggiamento...



Tabitha Dickinson:…

Continua

Post aggiunto da Memory il 17 Maggio 2015 alle 11:00

Fotografie

Caricamento in corso...
  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Forum

......vengono chiamati aforismi* 12 Risposte 

Iniziata da Memory. Ultima risposta di Memory 13 Lug 2013.

Ho la testa dura! 5 Risposte 

Iniziata da Silva. Ultima risposta di Silva 6 Giu 2013.

L'invito della moderatrice alla nostra autocancellazione. 9 Risposte 

Iniziata da ManOnJupiter. Ultima risposta di Memory 15 Feb 2013.

Bazooka

Iniziata da Gibbì 15 Ott 2012.

Guido ha tanti figli

Iniziata da cino720 3 Ott 2012.

 
 
 

© 2015   Creato da Memory.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio